Che cosa sono le pop-up WordPress?

Oggi si sente parlare spesso di pop-up per WordPress, ma conoscimo veramente questo strumento? Le popup non sono solamente un mezzo per noiosi e invasivi spazi pubblicitari, ma hanno diversi utilizzi che possono risultare “positivi” anche per l’utente.

Argomento a molti ostile e controverso,  le popup godono di una pessima reputazione. Nonostante ciò, oggi si osserva un forte aumento di questi contenuti su diversi siti web. Ma le popup funzioanno davvero? In questo articolo scopriremo come utilizzarle al meglio per evitare che diventino per voi un incubo.

Esistono diversi tipi di popup, ma il fine è sempre lo stesso: mostrare una finestra sovrapposta al contenuto di un sito. In altre parole, nascondere un contenuto per metterne in evidenza un altro.

Come vengono utilizzate le popup sui siti e-commerce?

Generalmente sui siti web con e-commerce i popup vengono utilizzati per promuovere un’offerta speciale, raccogliere nuove iscrizioni alle newsletter,  acquisire nuovi fan sui social network oppure proporre sondaggi.

Le pop-up WordPress e l’utente

Le azioni suggerite dalle popup (c.d. “call to action”) mostrano un tasso di conversione molto maggiore rispetto a quando esse vengono proposte in un semplice riquadro del sito, quindi tra gli obiettivi di una finestra popup possiamo elencare l’aumento delle conversioni all’obiettivo.

Le popup wordpress: un’arma efficace?

Dipende. Se presentano messaggi pubblicitari… raramente. Se presentano contenuti utili per l’utente (es. iscrizione alla newsletter, codice sconto, ecc…) oppure di intrattenimento (es. video popup) allora decisamente sì. Le popup, quindi, si presentano con  un interesse tutt’altro che insignificante se ben utilizzate.

Attenzione: l’utente ha l’abitudine di chiudere automaticamente le popup, per cui è fondamentale studiare attentamente il messaggio che si propone di trasmettere con questo sistema, studiarne l’efficacia del contenuto affinché possa essere persuasivo per qualsiasi utente sin da subito.

Impostazioni di una popup WordPress: 5 consigli utili
  • E’ importante facilitare la chiusura del pop-up con una croce ben visibile o con un semplice click fuori dalla finestra;
  • Impostare il tempo della prossima visualizzazione per non mostrare nuovamente la popup ogni volta che il visitatore ritorna sul sito;
  • Mostrare la popup per almeno un minuto se richiede la compilazione di un form oppure pochi secondi se la popup è solo di visualizzazione;
  • Il contenuto della popup deve essere utile per i visitatori: un codice sconto, una promozione, un avviso importante o l’iscrizione alla newsletter per restare aggiornati
  • Delay (ritardo): una popup che appare qualche secondo dopo l’arrivo dell’utente sul sito risulta meno fastidiosa di una che appare immediatamente
Cosa non fare con una POP-UP sul tuo sito WordPress
  • Non mettere più di una popup per sito;
  • Chiedere nella popup l’essenziale: l’indirizzo e-mail e il nome dovrebbero essere sufficienti per l’iscrizione alla newsletter;
  • Non utilizzare le popup che si aprono quando i visitatori desiderano uscire dalla pagina (exit intent popup), se non volete perderli definitivamente.