Risorse totali: 500.000,00

I voucher avranno un importo unitario massimo di euro 7.000,00.

L’entità massima dell’agevolazione non può superare il 70% delle spese ammissibili.

Importo massimo del progetto: 10.000 €

Importo minimo di investimento (progetto): euro 5.000,00

VOUCHER DIGITALIZZAZIONE PERUGIA – Il bando, versione perugina dei voucher digitali Viterbo, prevede la concessione a tutte le imprese della provincia di Perugia di voucher fino a 7.000 euro a finanziamento postumo delle spese sostenute.

I voucher digitalizzazione Perugia: cosa sono?

I voucher digitali sono dei contributi a fondo perduto per sostenere le attività di digitalizzazione delle imprese. Il finanziamento, erogato a rimborso dopo aver concluso il progetto, copre generalmente le spese sostenute dopo l’invio della domanda.

I vuocher digitali hanno come obiettivo primario la diffusione della “cultura digitale” tra le MPMI della circoscrizione territoriale camerale, pertanto si concretizzano come sostegno economico per la realizzazione di progetti digitali.

Quali progetti finanziano i voucher digitali?

  • e-commerce: siti di e-commerce su piattaforme software CMS (Content Management System);
  • digital marketing: soluzioni di digital marketing: interventi SEO (Search Engine Optimization), SEM (Search Engine Marketing), Web, Social e Mobilemarketing;
  • punto vendita digitale: soluzioni digitali per lo sviluppo di servizi front-end e customer experience nel punto vendita (chioschi, totem, touchpoint, segnaletica digitale, vetrine intelligenti, specchi e camerini smart, realtà aumentata, sistemi di accettazione di couponing e loyalty, di ElectroningShelfLabeling, di sales force automation e di proximitymarketing);
  • prenotazione e pagamento: sistemi di prenotazione e pagamento via internet e/o mobile; sistemi Self scanning e Selfcheckout;
  • sistemi per lo smartworking e il telelavoro;
  • soluzioni tecnologiche digitali per l’automazione del sistema produttivo e di vendita per favorire forme di distanziamento sociale dettate dalle misure di contenimento legate all’emergenza sanitaria da Covid-19;
  • connettività a Banda Ultralarga;
  • cloud, fog e quantum computing;
  • manifattura additiva, stampa 3D e prototipazione rapida;
  • internet of things: sistemi e applicazioni in grado di comunicare e condividere dati e informazioni grazie a una rete di sensori intelligenti;
  • logistica digitale: software e applicazioni digitali per la gestione e il coordinamento della logistica incluse soluzioni tecnologiche digitali di filiera e per l’ottimizzazione della gestione della supply chain (SCM), della value chain delle relazioni con i diversi attori (es. sistemi che abilitano soluzioni di Drop Shipping, di “azzeramento di magazzino” e di “just intime”);
  • amministrazione digitale: soluzioni digitali per l’ottimizzazione degli ordini, della gestione del personale e del magazzino;
  • sicurezza digitale: sistemi di sicurezza informatica (cybersicurezza e business continuity);
  • sistemi integrati: piattaforme e applicazioni digitali per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività di servizio incluse attività connesse a sistemi informativi e gestionali sistemi di informazione integrati: quali i sistemi ERP (Enterprise Resource Planning), sistemi di gestione documentali e sistemi di Customer Relationship Management (CRM); Manufacturing Execution System (MES), Product Lifecycle Management(PLM);
  • altre soluzioni e sistemi basati su tecnologie coerenti con i paradigmi di lmpresa4.0, non elencati ai punti precedenti:

a)Robotica avanzata e collaborativa;

b)Interfaccia uomo-macchina;

c)Big data e analytics;

d)Intelligenza artificiale;

e)Blockchain;

f)Soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D);

g)Simulazione e sistemi cyberfisici;

h)Integrazione verticale e orizzontale;

i)Sistemi EDI, electronic data interchange;

j)Geolocalizzazione.

Vuoi realizzare un progetto importante (un gestionale, un progetto di e-commerce avanzato con digital marketing, un crm personalizzato, ecc…) del costo di 10.000€.
Grazie a questo finanziamento il costo sarà solo di 3.000€ grazie al rimborso della CCIAA di 7.000€!

Chi può richiedere i voucher digitalizzazione?

Generalmente, possono richiedere il voucher:

  • Le Micro o Piccole o Medie imprese con sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera Commercio di Perugia, attive e in regola con l’iscrizione al Registro delle Imprese.

Come partecipare al bando voucher digitalizzazione 2020

e domande, firmate digitalmente, dovranno essere inviate esclusivamente in modalità telematica tramite la piattaforma Web Telemaco (http://webtelemaco.infocamere.it ) – Servizi e-gov – Contributi alle imprese   a partire dalle ore 8.00 del giorno 8 giugno 2020 fino alle ore 17.00 del giorno 8 luglio 2020.

Di fondamentale importanza la presentazione della domanda in tempi brevi: le richieste vengono solitamente elaborate in ordine di arrivo e i contributi vengono concessi fino ad esaurimento dei fondi stanziati.

Il Bando completo a questo link: http://www.pg.camcom.gov.it/uploaded/bandi/bandi%202020/bando%20voucher%20digitali%202020/Bando%20Voucher%20Digitali%20I4.0%20-%20Anno%202020.pdf

OGNI ANNO AIUTIAMO INUMEROSI CLIENTI A SVILUPPARE CON SUCCESSO PROGETTI DIGITALI GRAZIE AL SOSTEGNO DEI VOUCHER DELLA CAMERA DI COMMERCI.

Vuoi richiedere il voucher digitalizzazione della Camera di Commercio di Perugia? Contattaci per realizzare insieme il tuo progetto digitale, siamo in grado di supportarti in qualunque aspetto e di realizzare i progetti più complessi e ambiziosi!

Lascia un commento

This website uses cookies to offer you a better browsing experience.
By browsing this website, you agree to our use of cookies.